Questo sito utilizza Cookies
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Continuando con la navigazione acconsenti all’uso.
Continua Voglio saperne di più
x
Borromees Logo 150

L'Albergo: Il nostro parco

Cenni Storici

Il parco nasce con il Grand Hotel nel 1863. Dalle prime illustrazioni e litografie dell’epoca si evince subito la volontà della committenza (fratelli Omarini) e del progettista, (l’architetto Antonio Polli) di creare di fronte all’incomparabile spettacolo delle isole Borromee un parterre di aiuole formali all’italiana che dovevano essere riprese al di là della strada del Sempione, nel giardino dell’imbarcadero ricavato da un terrapieno a lago.

Alberi Secolari

Sono ancora presenti alcuni esemplari che hanno accompagnato il Grand Hotel fin dalle origini. Molti sono subito riconoscibili per le ragguardevoli dimensioni altri, benché di dimensione modesta, saranno piacevoli da scoprire. Partendo dalle aiuole all’italiana verso lago troviamo la più maestosa delle Magnolie grandiflora del parco: la cosiddetta magnolia di Alexandra, Gran Duchessa di tutte le Russie, ospite nel 1870 e ricordata anche per avere inciso con un diamante il suo nome su una vetrata.

Apparato Scultoreo

Esiste nel parco, una popolazione fatta non di uomini ma dalla loro rappresentazione, sono le statue che, “raccontano” la loro appartenenza alla mitologia Greco - Romana. Quello che proponiamo è una visita iconografica alla scoperta dei significati di questi “abitanti”.

Stagno delle ninfee

STAGNO DELLE NINFEE: BIOTOPO
Un discorso a se’ merita il laghetto delle carpe giapponesi koi (Cyprinus Carpiokoi) oltre alla presenza dei pregiatissimi esemplari importati direttamente dal Giappone, che si presentano con mantelli bianchi maculati di giallo, rosso, nero, è importante il ciclo vegetativo ambientale che vi fa da contorno; un complesso sistema biologico che è bilanciato per creare una catena vegetale e animale armoniosa.

Giardino giapponese

All’interno del Parco si trova una porzione del giardino, protetta da una balza di muro in pietra, che riecheggia armonie orientali. E’ progettato sui principi dello Shakkei Giapponese, che fa della disposizione di elementi naturali un viatico per raggiungere stati meditativi di equilibrio e benessere.

Fioriture

IL PARCO IN CIFRE: mq. 33.500 superficie a verde, mt. 1.675 percorsi lastricati, n° 1 campo da tennis, n° 348 alberi ad alto fusto, n° 28 alberi secolari, n° 35 agrumi in vaso, n° 2 fontane, n° 1 stagno, n° 18 statue, n° 2 piscine esterne.

BOOKING ONLINE

Arrivo: Notti:
Camere: Persone:

OFFERTE

Offerte

Medical SPA

Centro Benessere Stresa

Centro Congressi

Centro Congressi Stresa

LISTINO PREZZI

Foto gallery

Fotografie Borromees

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Email: Lingua:
Privacy
Accetto